Le cinque cose da non fare se volete conquistare una ragazza.

di lucanos87

Come chiunque tra voi che abbia letto uno dei miei precedenti articoli avrà ormai capito, non ho passato i miei 27 anni di vita nel vuoto. Posso dire con orgoglio di aver conosciuto decine e decine di ragazze, e di essere riuscito a non avere una relazione con nessuna di esse. Da questa mia pluriennale esperienza nasce questo mio articolo, con lo scopo di mostrarvi gli errori da me compiuti, in modo che possiate evitarli ed avere maggior successo. Partiamo dunque con la disamina, in ordine di gravità, dei comportamenti da evitare:

1) Vedere una ragazza. Siete in un bar affollato, da soli o con amici, e state bevendo la vostra birra, quando ad un tratto vi girate e la vedete: un essere umano di sesso femminile della vostra stesa età. Ed avete già fatto il primo errore. Le femmine della razza umana sono come i gatti, percepiscono i campi elettromagnetici, e non hanno bisogno di vedervi per sapere di esere state viste da voi. La ragazza, sapendosi vista, si spaventerà, e sarà molto difficile per voi recuperare la situazione.

2) Farsi vedere da una ragazza. Un altro errore che compio quasi sempre è questo: faccio in modo che una ragazza mi veda. Alcuni di voi potrebbero obiettare che un contatto visivo è fondamentale per una proficua relazione. Sbagliato! Le donne hanno una vista paragonabile a quella di un’aquila. Nel momento stesso in cui vi esponete al loro sguardo, mostrate loro tutta la vostra insostenibile bruttezza. Dopo un errore del genere, una buona metà delle ragazze che incontro fugge senza finire il proprio Martini.

3) Avvicinarsi ad una ragazza. La ragazza media non rimane ferma abbastanza a lungo, dopo che avete commesso i due errori precedenti, per permettervi di avvicinarvi. Nel caso lo faccia, vi troverete molto probabilmente a commettere quest’altro errore madornale. Come le linci di montagna, le ragazze sono animali solitari, a cui non piace essere avvicinate. Generalmente, entro i tre metri cominceranno a tremare ed a rizzare il pelo inarcando la schiena, e una volta che sarete a meno di due scapperanno soffiando.

4) Rivolgere la parola ad una ragazza. Alcune ragazze nascono male, con un handicap diciamo, e non hanno le normali reazioni descritte sopra. Questo le rende molto più vulnerabili ad un approccio da parte di un uomo. Ma non lasciatevi ingannare: anche la ragazza più malaticcia, anche quella con la ghiandola pituitaria deficitaria, è una fiera avversaria. Le donne infatti, come i cani, sono in grado di fiutare la nostra paura. Una donna nata male, che non sia già scappata, fiuterà la paura nella vostra voce e, sentendosi messa alle strette, vi azzannerà senza pietà prima di scappare.

5) Tentare di rivedere una ragazza. Ed ecco l’errore madornale, quello che rovina sempre tanti uomini, me incluso. Poniamo che avete conosciuto una ragazza ridotta proprio male, una che non abbia le naturali difese proprie della sua razza, e siate riusciti a parlarle. A questo punto vi sentirete abbastanza sicuri, credendo, a torto, di aver ammansito la ragazza, e che sia possibile, magari, potersi avvicinare in futuro senza problemi. Questo è l’errore più grande: la donna è come il giaguaro che, ammansito una volta, quando lo re-incontrerete non si ricorderà di voi. Dire ad una ragazza che volete rivederla è un errore in sè, ed anche il modo più sicuro per ripetere uno degli errori di cui sopra e farla scappare.

Bene, ragazzuoli, eccovi spiegato cosa non fare quando volete conquistare una ragazza. Abbiate fiducia, seguite i miei consigli ed in men che non si dica conoscerete le gioie di una sana vita di coppia.

Annunci